Europa

Barcellona – I Mercati più belli e famosi

BarcellonaI Mercati più belli e famosi

Amate i mercati? Beh, siete nella città giusta, perché a Barcellona sono davvero tantissimi, oltre che ad essere molto belli. Una selezione però va pur fatta e per chi visita la città, questi sono perfetti per uno spuntino, un pranzo o una buona spesa.

Iniziamo subito da il più famoso, il Mercato de la Boqueria, direttamente affacciato sulla Rambla ed una vera istituzione cittadina. Scenografico e pieno di ogni genere di alimenti con possibilità di mangiare in loco (a la barra) ma occhio ai prezzi perché sono un pò più cari della norma, infondo è il mercato più turistico di Barcellona. Nonostante questo aspetto al quale si può ovviare stando un pò accorti e la calca perenne, una visita è comunque d’obbligo, perché il Mercato de la Boqueria è diventato iconico, un must.

Molto bello il più recente Mercato di Santa Caterina, a due passi dalla Cattedrale e riconoscibile per il suo tetto ondulato e coloratissimo. Ottimo per una pausa dopo i mille giri nel Barrio Gotico, per la spesa e per mangiare buonissime tapas. Il Mercato di Sant Antoni mi ha piacevolmente sorpreso perché è stato recentemente ristrutturato in un’opera di rivalutazione che riguarda tutta l’area circostante del Raval. In questo mercato ci sono ottimi banchi e zero turisti; quindi direi niente male no?

Il Mercato d’Hostafrancs è a pochi passi da Piazza di Spagna ed è decisamente più semplice ma anche questo privo di turisti ed buona scelta (soprattutto per la spesa, più che per mangiare in loco) per chi si trova in zona Sants. Il Mercato del Ninot è invece una bella struttura nel cuore dell’Exaimple mentre il Mercato de la Abaceria Central domina lo splendido ed autentico quartiere di Gracia, che già di per se vale una visita.

In zona Glories, a due passi dalla Torre Agbar c’è il mercato delle pulci Gira de Bellcaire, inserito in una struttura moderna di specchi, dove potrete trovare, tanta pittoresca confusione, ogni tipo di oggetto esistente al mondo e tante cianfrusaglie. Comodo anche perché vicino al bel Mercato de el Clot dove poter sgranocchiare un buon pasto prima di rimettersi in moto.

Ogni sabato invece al Paralel, sotto le tre ciminiere (dalle 11:00 alle 16:00) si svolge uno stupendo mercato all’aperto a presidio slow food, il Mercato de la Terra, con prodotti biologici 100% catalani ed un’atmosfera molto urban e street grazie anche ai tanti coloratissimi murales che circondano il mercato ed un dj che ci allieta durante il nostro pranzo super bio.

Infine voglio segnalare il meraviglioso Mercat de el Born in cui non troverete tapas, jamon o verdura ma le antiche rovine di Barcellona riaffiorate durante la ristrutturazione e riportate alla luce. L’antico mercato è ora adibito a spazio espositivo e polifunzionale; immancabile una visita, perché hanno fatto un lavoro di ri-valorizzazione davvero eccellente e poi il quartiere del Born è proprio bello.

Tags:

Lascia un commento